Zivorad M. Slavinski

Belgrado 1937 -

Zivorad Mihajlovic Slavinski (1937), nato a Belgrado ha iniziato la sua carriera professionale come psicologo. Il suo interesse per la ricerca spirituale e mistica lo ha portato ad esplorare in teoria ed in prassi vari sistemi spirituali, magici e mistici per un periodo di più di trenta anni. Negli anni Settanta ha iniziato a pubblicare privatamente le edizioni dei suoi scritti arrivando fino ad oggi alla pubblicazione di ventidue libri, di cui l'ultimo il romanzo Dawn of Aivaz. La ricerca di Slavinski ed il suo interesse nel redigere un libro sul più famoso mago del Novecento, Aleister Crowley, lo portarono a contattare negli anni Settanta Kenneth Grant e tramite quest'ultimo Michael Bertiaux. Gli inizi degli anni Ottanta lo vedono protagonista nella sperimentazione del sistema di tecnologia spirituale Intensivo Gnostico ed al suo perfezionamento dopo dieci anni di pratica. Questo sistema, che si prefigge di arrivare alla Diretta Esperienza su vari koans tra i quali il primo è "Chi sono io?", fu sperimentato in quegli anni da centinaia di persone in Yugoslavia. Le sessioni generalmente duravano tre giorni, anche se in quel periodo ve ne furono anche di un mese, e solo una percentuale minima raggiungeva l'Esperienza Diretta. Dopo svariati anni ora è possibile partecipare all'Intensivo Gnostico nell'arco di una sola mattinata e la percentuale che raggiunge l'illuminazione è vicina al 100%. Slavinski con il suo gruppo ha effettuato numerose ricerche in campi ancora considerati inesplorati anche dalle persone più sperimentate nel campo della ricerca spirituale e mistica. Resoconti di queste esplorazioni possono essere lette negli articoli relativi e nel libro di Kenneth Grant "Beyond the Mauve Zone", Starfire, Londra, 1999 che dedica tre capitoli al lavoro di Slavinski. Da allora Zivorad Mihajlovic ha creato diversi sistemi originali ed estremamente efficienti, presentati attualmente in seminari in Europa e negli Stati Uniti d'America. Questi sistemi secondo molte persone che li hanno praticati sono i più efficienti e i più semplici disponibili nel campo dello sviluppo Spirituale. I sistemi di Slavinski sono da una parte tecniche che permettono di liberare dagli stati non voluti, da incidenti, traumi e fobie e dall'altro sistemi che permettono di approfondire la ricerca e lo sviluppo del proprio essere spirituale. L'approccio occidentale del lavoro di Slavinski molte volte sconcerta le persone che credono con grandi aspettative di raggiungere determinati stati solo attraverso grandi sacrifici ma, come può constatare qualsiasi persona che partecipa ai seminari, la sintesi proposta parte dai presupposti e dalla conoscenza approfondita dello Zen, del Taoismo, della Psicologia e della Filosofia Perenne. Slavinski dopo aver costruito così un sistema efficace per raggiungere l'Esperienza Diretta del proprio Io ha sviluppato Excalibur, sistema per eliminare stati non voluti e per arrivare all'Esperienza dell'Accettazione, proponendo poi con Sunyata l'Esperienza Diretta del Vuoto, Brama, da cui noi proveniamo. Con il sistema "Aspectics" inoltre è stato il primo ad utilizzare il Vuoto dinamico per eliminare i propri conflitti e traumi. Alla fine degli anni Novanta Zivorad Mihajlovic ha elaborato uno dei più efficienti sistemi nel campo della Psicologia Energetica, il PEAT (Tecnologia Psico Auro Energetica), il quale gli ha permesso di arrivare a neutralizzare le Polarità Primordiali dell'individuo. Negli ultimi anni instancabilmente e con la collaborazione della moglie Alda Mihajlovic propone le sue tecniche in seminari in tutto il mondo.
I libri di Zivorad tradotti in italiano sono disponibili nella sezione Edizioni Private di Zivorad M. Slavinki
Il sito di Zivorad è http://www.spiritual-technology.com