Piegatura Psicocinetica delle Posate ed Influenzare il Comportamento delle Uova

La parola “psicocinesi” significa letteralmente “il movimento di oggetti fisici con la mente senza l’uso di mezzi fisici”, cioè senza il diretto contatto fisico. Con il tempo la definizione si è ampliata, così oggi “psicocinesi” indica qualunque influenza su oggetti fisici e accadimenti con l’energia psichica.

Alla fine del XX° secolo Uri Geller divenne famoso piegando cucchiai e forchette in esibizioni pubbliche. Egli le toccava leggermente o le sfregava con le sue dita e dopo un pò di tempo l’oggetto di metallo si piegava. Così, grazie a lui, questo strano fenomeno fu chiamato “effetto Geller”.

Il nostro seminario psicocinetico ha due livelli. Nel primo i partecipanti piegano forchette e cucchiai con le mani. Nel secondo essi tengono le forchette e i cucchiai nelle loro mani e le piegano con l’intenzione assolutamente voluta. Alcune volte possiamo influenzare anche semi di grano e frumento a germogliare palesemente in un paio di minuti.

Questo seminario psicocinetico è il primo livello. Questo significa che dopo la preparazione ed una speciale meditazione i partecipanti piegheranno forchette e cucchiai utilizzando le loro mani, ma lo faranno non avendolo mai fatto prima in vita loro.

Dopo si applica l’intenzione concentrata su di un certo punto dell’oggetto di metallo, in modo tale che esso divenga abbastanza soffice da poter essere piegato sorprendentemente con poco sforzo. A questo punto il metallo si riscalda, quasi brucia. Il momento durante il quale è possibile piegare il metallo ha una breve durata, di solito 10-20 secondi.

Nella seconda parte del seminario noi eseguiremo anche i cosiddetti “esperimenti dell’uovo di Colombo”. Forse credi, come la maggior parte delle persone, che è impossibile mettere le uova in piedi, verticalmente. Bene, in questo seminario entrerete in una tale relazione con le uova da essere capaci di metterle in piedi in molti posti impossibili: superfici lucide di tavoli, sedie, pavimenti, e persino sulla superficie di uno specchio obliquo!

Durante questo seminario le persone rimangono veramente sorprese di quello che sono capaci di raggiungere concentrando il proprio pensiero. Questa è la ragione del perché questo seminario cambia la nostra visione del mondo e la nostra relazione con l’ambiente. A parer nostro questo è solamente l’inizio. Chissà in quali altri modi utili saremo capaci di applicare queste nuove abilità?